Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Mantova
Registrati  -  Hai dimenticato la password?
HOME > Regolazione del mercato > Tutela del consumatore


Logo Registro Imprese
Ricerca nel Registro



Elenco siti tematici

vai al sito promoimpresa borsa merci

vai al sito

vai al sito imprendo anch'io


Credito al consumo

Il credito al consumo è costituito da ogni forma di finanziamento o di dilazione di pagamento effettuata a favore del consumatore.

Può essere concesso attraverso prestiti personali, prestiti finalizzati all’acquisto di uno specifico bene o servizio, carte di credito a rimborso reale, aperture di credito in conto corrente. Una forma particolare è poi rappresentata dal prestito contro cessione del quinto, riguardante dipendenti, pensionati, prestatori d’opera continuativa.

Il credito ai consumatori consente a questi ultimi la pianificazione delle spese e l'acquisto di beni e servizi a cui avrebbero, in alcuni casi, rinunciato.

In quanto strumento che fa ormai parte integrante di una strategia commerciale e pubblicitaria di ampie categorie di fornitori di beni e servizi, il credito ai consumatori soggiace a specifici obblighi informativi nei confronti del consumatore stesso che dovrà essere messo in grado di valutare e comparare lo convenienza dell'offerta, avendo ben chiaro il costo del finanziamento. Infatti una informazione carente, errata o imprecisa potrebbe determinare per il consumatore un sovraindebitamento e quindi un uso improprio del credito ai consumatori.

Per questo la legge prevede la massima trasparenza nella pubblicizzazione e nella redazione dei contratti che abbiano ad oggetto il credito al consumo, con particolare riguardo alla necessità di individuazione chiara di elementi essenziali, quali la durata del prestito, l’importo totale dovuto, le spese amministrative, il tasso di interesse (fisso o variabile), il tasso di interesse globale (TAEG), inteso come la spesa totale del credito a carico del consumatore.

Per facilitare la comprensione delle regole fondamentali delle forme di finanziamento finalizzate al consumo, Unioncamere Lombardia e la Regione Lombardia, in collaborazione con ISDACI (Istituto scientifico per l’arbitrato, la mediazione e il diritto commerciale) hanno redatto un’apposita guida “Il Credito al consumo - Nuove tutele e nuovi adempimenti” e una raccolta di domande e risposte, visionabili direttamente da questa pagina.