Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Mantova
Registrati  -  Hai dimenticato la password?
HOME > Regolazione del mercato > Carta tachigrafica


Logo Registro Imprese
Ricerca nel Registro



Elenco siti tematici

vai al sito promoimpresa borsa merci

vai al sito

vai al sito imprendo anch'io


La Carta tachigrafica

Che cos'è la carta tachigrafica
Il tachigrafo digitale è lo strumento per registrare le velocità e i tempi di guida dei veicoli adibiti al trasporto su strada di viaggiatori o di merci nella propria memoria e sulla carta tachigrafica.
La carta tachigrafica è una carta a microprocessore da inserire nel cronotachigrafo per:

  • memorizzare sul cronotachigrafo i dati di identificazione della carta e del suo titolare al fine di:
    • consentire al titolare l'accesso alle funzioni e ai dati contenuti nella memoria del cronotachigrafo,
    • collegare le attività svolte col veicolo al titolare della carta inserita in quel momento;
  • memorizzare i dati relativi:
    • alle attività del titolare della carta,
    • ad anomalie e guasti del sistema,
    • alle attività di controllo riguardanti il titolare della carta.

Sono previsti quattro diversi tipi di carta:

  • carta del conducente,
  • carta dell'azienda,
  • carta dell'officina,
  • carta di controllo.

Le Camere di commercio sono l'Autorità italiana per il rilascio delle carte tachigrafiche ai soggetti interessati.

Come ottenere la carta tachigrafica
L'interessato, in possesso di requisiti e documentazione specifici per il tipo di carta di cui chiede il rilascio, potrà presentare la domanda presso l'ufficio competente posto in Mantova – Largo di Porta Pradella, 1.
Le aziende di trasporto e i conducenti possono inoltrare domanda di rilascio di carta tachigrafica, oltre che presso gli sportelli camerali, anche rivolgendosi a:

La carta sarà emessa entro 15 giorni lavorativi dalla presentazione della domanda e sarà consegnata all'interessato presso l'ufficio, o, su richiesta, potrà essere spedita all'indirizzo indicato dal richiedente, previo pagamento di € 3,17 per spese postali.

Quanto costa
Il rilascio di qualsiasi tipo di carta tachigrafica è assoggettato al pagamento di € 37,00 per diritti di segreteria, da versare al momento della presentazione della domanda o su c/c postale n. 274464 intestato alla Camera di commercio di Mantova, specificando nella causale "Rilascio carta tachigrafica".

Periodo di validità della carta tachigrafica
Le carte tachigrafiche del conducente, dell'azienda e dell'Autorità di controllo hanno validità quinquennale, quella dell'officina ha validità annuale.
Il possessore della carta è tenuto a restituirla alla scadenza del periodo di validità, salvo chiederne il rinnovo.
La carta deve essere restituita qualora il possessore non la utilizzi o a seguito della perdita dei requisiti previsti dalla legge.

Casi che comportano il rinnovo della carta tachigrafica
E' necessario procedere al rinnovo della carta tachigrafica al verificarsi di uno dei seguenti eventi:

  1. variazione di uno qualsiasi dei dati registrati al momento dell'emissione;
  2. rilascio di nuova patente di guida (limitatamente alla carta del conducente);
  3. scadenza della carta tachigrafica.

Cosa si intende per rinnovo
Il rinnovo consiste nel rilascio di una nuova carta in sostituzione di quella in possesso del titolare che dovrà pertanto essere restituita.

Modalità di richiesta
La nuova carta tachigrafica deve essere richiesta utilizzando l'apposito modello da compilare in ogni sua parte corredato dalla documentazione necessaria.

Costo del rinnovo
Dovrà essere corrisposto il diritto di segreteria di € 37,00. Nel caso venga richiesta la spedizione per posta sarà necessario corrispondere anche € 3,17 di spese postali.

Ulteriori adempimenti in caso di rinnovo per scadenza della carta tachigrafica
Ai sensi della vigente normativa non è possibile circolare con la carta tachigrafica del conducente scaduta.
Al fine di consentire all'utente di continuare la propria attività lavorativa con la nuova carta, è necessario procedere al rinnovo presentando domanda almeno quindici giorni lavorativi prima della data di scadenza della carta da rinnovare. In caso contrario non sarà garantito il rilascio della nuova carta tachigrafica prima della scadenza di quella vecchia.
Al termine del periodo di validità della carta, il titolare è tenuto alla sua restituzione (vedi anche articolo 12 delle "Condizioni generali di rilascio e di utilizzo", accettate con la firma del modello di domanda), restituzione che dovrà avvenire:

  • o contestualmente alla presentazione della domanda di rinnovo, nel caso in cui la stessa venga inoltrata dopo la scadenza della carta da rinnovare,
  • o al momento del ritiro della carta rinnovata, nel caso di presentazione della domanda di rinnovo nei termini di legge (15 gg. lavorativi prima della scadenza). Poiché la carta da rinnovare deve essere utilizzata sino alla mezzanotte del giorno antecedente a quello di scadenza e quella rinnovata deve essere utilizzata a partire dalle ore 0.00 del giorno di scadenza, al fine di consentire all'interessato di continuare la sua attività lavorativa, la restituzione dovrà avvenire entro i dieci giorni successivi alla scadenza.

Casi che comportano la sostituzione di una carta

  1. trasferimento della residenza in Italia da parte di un soggetto titolare di carta tachigrafica rilasciata da altro Stato europeo;
  2. malfunzionamento per difetto della carta tachigrafica (la sostituzione deve essere chiesta entro sette giorni dall'accertamento);
  3. malfunzionamento per danneggiamento della carta tachigrafica (la sostituzione deve essere chiesta entro sette giorni dall'accertamento);
  4. furto (v. paragrafo successivo);
  5. smarrimento (v. paragrafo successivo).

Modalità di richiesta
La nuova carta tachigrafica deve essere richiesta utilizzando l'apposito modello da compilare in ogni sua parte corredato dalla documentazione necessaria.

Costo della sostituzione
Nelle ipotesi di cui ai precedenti punti 1, 3, 4 e 5 dovrà essere corrisposto il diritto di segreteria di € 37,00. Inoltre, se si richiede la spedizione per posta sarà necessario corrispondere anche € 3,17 di spese postali.
Nell'ipotesi di cui al punto 2, non dovrà essere corrisposto alcun diritto di segreteria, se la richiesta di sostituzione viene presentata entro i primi 6 mesi dal rilascio della carta malfunzionante. In caso di presentazione della domanda oltre i 6 mesi, il diritto di segreteria da corrispondere sarà di € 17,00.

Furto o smarrimento della carta
In caso di furto o smarrimento della carta è necessario presentare regolare denuncia alle Autorità di Polizia dello Stato in cui si è verificato l'evento.
La domanda di sostituzione della carta rubata o smarrita deve essere presentata entro sette giorni dall'accertamento dell'evento tramite l'apposito modello corredato da tutta la documentazione necessaria cui va allegata anche dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà inerente la denuncia di furto/smarrimento presentata (apre documento in formato rtf 18kb - 18kb ; apre documento in formato pdf 20kb - 20kb).
Nel caso non si intenda richiedere una nuova carta in sostituzione di quella rubata/smarrita è possibile presentare la sola domanda di blocco della carta stessa (apre documento in formato rtf 20kb - 20kb ; apre documento in formato pdf 20kb - 15kb).

Documentazione sulla carta tachigrafica
Requisiti e documentazione necessari per il rilascio
Note sulla carta tachigrafica
Atti del convegno "Il cronotachigrafo digitale" del 6 novembre 2005

Dove andare

Sportello Carte Tachigrafiche
Largo di Porta Pradella, 1
46100 Mantova
Tel. 0376234257
Fax 0376234425
Per inviare una e-mail consulta la pagina dei contatti

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO:
il lunedì dalle 8:30 alle 12:00 e dal martedì al venerdì dalle 8:30 alle 10:00.

ORARIO PER INFORMAZIONI TELEFONICHE:
il lunedì dalle 8:30 alle 12:00 e dal martedì al venerdì dalle 8:30 alle 10:00.


Ti è stata utile questa pagina?

Premi se ti è stata molto utilePremi se ti è stata utilePremi se non ti è stata utile