Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Mantova
HOME


Logo Registro Imprese
Ricerca nel Registro


Cassetto digitale dell'imprenditore

Elenco siti tematici

vai al sito promoimpresa borsa merci

vai al sito


Tavolo territoriale per lo sviluppo economico: giovedì 19/07
Incontro con l'ass.regionale allo sviluppo economico Mattinzoli

Corso di alta formazione per addetti degli uffici estero
Dal 18 settembre al 21 novembre. Iscrizioni entro il 10 settembre

E-commerce, i nuovi modelli di Unioncamere Lombardia
dal 9 luglio in distribuzione presso PromoImpresa-Borsa merci

Progetto Digitalizzazione 2018 - Apitech Mantova
Un ciclo di tre incontri nella sede di Apindustria Confimi

Alta Specializzazione in Commercio Estero
360 ore per formare un gruppo di giovani laureati e diplomati

SPID: prorogato il rilascio gratuito al 30-6-2019
Prenota il tuo appuntamento con lo sportello virtuale

Attenzione: bollettini ingannevoli inviati alle neoimprese
Guarda alcuni esempi e se sei in dubbio chiama l'URP

La tua opinione vale e ci aiuta a migliorare i nostri servizi
Indagine customer satisfaction: Valuta questo sito con gli emoticons

 
AGENDA EVENTI
<< Luglio 2018 >>
L M M G V S D
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Disciplina dell'attività di acconciatore

Si rende noto che sul supplemento n. 48 del 30 novembre 2011 del Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia è stato pubblicato il Regolamento regionale n. 6 del 28.11.11 "Disciplina dell'attività di acconciatore" in attuazione dell'art. 21 bis della legge regionale 16.12.89 n. 73: disciplina istituzionale dell'artigianato lombardo.
Il regolamento riguarda:

  • l'esercizio delle funzioni amministrative attribuite ai comuni ed altri enti preposti per consentire l'avvio, lo svolgimento, la modifica e la cessazione dell'attività di acconciatore;
  • i requisiti ed i presupposti necessari per lo svolgimento dell'attività di acconciatore;
  • la disciplina transitoria di adeguamento degli operatori acconciatori esistenti alla data di entrata in vigore del regolamento;
  • le sanzioni stabilite per le violazioni connesse all'esercizio dell'attività di acconciatore;
  • le attività ai fini didattici e di dimostrazione.

segue