Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Mantova
HOME


Logo Registro Imprese
Ricerca nel Registro



Elenco siti tematici

vai al sito promoimpresa borsa merci

vai al sito

vai al sito imprendo anch'io


Registro Imprese: nuovi orari di sportello
Da febbraio apertura al pubblico martedì e giovedì

Riqualificazione meccatronica
prorogato di 5 anni il termine per la regolarizzazione

La tua opinione vale e ci aiuta a migliorare i nostri servizi
Indagine customer satisfaction: Valuta questo sito con gli emoticons

 
AGENDA EVENTI
<< Gennaio 2018 >>
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        

Niente tassa di concessione governativa sulle Scia – attivita’ regolamentate

Dal 15 ottobre 2015 il registro delle imprese di Mantova non richiede più il versamento della tassa di concessione governativa pari ad euro 168,00 per le pratiche di inizio di attività regolamentate.

Quindi, nel caso venga presentata una SCIA relativa allo svolgimento delle attività di

  • installazione di impianti all'interno degli edifici (D.M. 37/2008)
  • autoriparazione (L. 122/1992)
  • pulizia, disinfezione, disinfestazione, sanificazione e derattizzazione (L. 82/1994)
  • facchinaggio e movimentazione merci (L. 57/2001)
  • agente e rappresentante di commercio (L. 204/1985)
  • agente di affari in mediazione (L. 39/1989)
  • spedizioniere (L. 1442/1941)
  • commercio all'ingrosso (D.lgs. 114/1998)

la tassa di concessione governativa non è dovuta in quanto l'iscrizione nel Registro delle imprese e nel REA non ha natura abilitante e quindi non rientra tra le ipotesi contemplate nell'articolo 22 punto 8 della tariffa allegata al D.P.R. n. 641 del 1972.

Tale decisione è stata assunta da questa Camera di commercio a seguito del Parere dell' Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale della Lombardia- Settore servizi e consulenza che ha definitivamente chiarito la natura dell'iscrizione di queste SCIA nel registro e nel REA in risposta ad un apposito quesito, formulato il 28 luglio 2015, dall'Unione Regionale delle CCIAA della Lombardia .
Le guide e le istruzioni pubblicate sul sito istituzionale verranno conseguentemente aggiornate.