Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Mantova
Registrati  -  Hai dimenticato la password?
HOME > Regolazione del mercato > Usi e consuetudini


Logo Registro Imprese
Ricerca nel Registro



Elenco siti tematici

vai al sito promoimpresa borsa merci

vai al sito

vai al sito imprendo anch'io


Usi e consuetudini

Le Camere di commercio hanno l'obbligo di raccogliere, accertare e revisionare gli usi e le consuetudini connessi alle attività economiche e commerciali. Tale attribuzione, originariamente conferita con la legge n.121 del 20 marzo 1910, rientra nell'ambito della "regolazione del mercato" e si ricollega alle nuove funzioni in materia di controllo della presenza di clausole vessatorie inserite nei contratti, di predisposizione di contratti tipo tra imprese, loro associazioni e associazioni di tutela degli interessi dei consumatori e degli utenti previste dalla legge n.580 del 29 dicembre 1993 di riforma degli enti camerali.
Gli usi sono norme giuridiche non scritte derivanti dal comportamento generale uniforme e costante osservati per un lungo periodo di tempo con la convinzione di ubbidire ad una norma giuridica obbligatoria. L'uso non può né formarsi né essere contrario al disposto della legge stessa, non può essere quindi "contra legem".
Nel nostro ordinamento giuridico gli usi sono fonte terziaria, dopo la legge ed i regolamenti: essi, come recita l'art. 8 delle preleggi, hanno efficacia solo se espressamente richiamati,nel caso di materie regolate da leggi e regolamenti (c.d. uso "secundum legem"); gli usi sono invece fonte autonoma nelle materie non regolate da legge o regolamento (c.d. uso "praeter legem"). Quelli fonti del diritto sono esclusivamente quelli c.d. normativi (art.1374 c.c.) che si distinguono da quelli c.d. negoziali o contrattuali (art. 1340 c.c.), i quali hanno la funzione di integrare e di interpretare i contratti.
La revisione degli usi è quinquennale ed è predisposta da una Commissione Provinciale e da diversi Comitati Tecnici.
Presidente della Commissione è un magistrato di qualifica non inferiore a Consigliere d'Appello ed è designato dal Presidente della Corte d'Appello.
Della Commissione fanno parte rappresentanti delle Associazioni di categoria, degli Ordini professionali ed esperti giuridici. Per ogni settore viene costituito un apposito Comitato Tecnico composto di persone designate dalle Associazioni di categoria e dalle Associazioni dei consumatori. Le funzioni di segretario sono disimpegnate da un funzionario camerale.
La registrazione degli usi si articola in diverse fasi delle quali la pubblicazione rappresenta il momento conclusivo, dalla quale discende la possibilità di utilizzare la raccolta dei fatti e dei comportamenti registrati come fonte di diritto senza necessità di dimostrazione del caso concreto; "fino a prova contraria", come recita l'art. 9 delle disposizioni sulla legge in generale.

Disponibile on line l'ultima edizione 

L'ultima edizione della Raccolta provinciale degli usi e consuetudini vigenti nei diversi settori economici è stata pubblicata dalla Camera di Commercio di Mantova nel 2004 . Tutti i capitoli della raccolta sono stati accuratamente rivisitati, in particolare sono stati profondamente riveduti i capitoli dell'agricoltura e del credito. E' stato introdotto, per la prima volta, il capitolo riguardante il settore alberghiero.

E' possibile consultare on line il testo della raccolta dall'indice e scaricare l'intero testo in formato autoscompattante (2.521 Kb).

Dove andare

SERVIZIO REGOLAZIONE DEL MERCATO
Largo di Porta Pradella, 1
46100 MANTOVA
Tel. 0376234423
Fax 0376234429
Per inviare una e-mail consulta la pagina dei contatti

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO:
dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:00,
il giovedì anche dalle 15:00 alle 16:00.