Vai al menu principale- Vai ai contenuti della pagina[0] Home[H]

Camera di Commercio di Mantova
HOME > Registro imprese > Bilanci ed elenco soci


Logo Registro Imprese
Ricerca nel Registro


Cassetto digitale dell'imprenditore

Elenco siti tematici

vai al sito promoimpresa borsa merci

vai al sito


Nuova tassonomia XBRL 2017-07-06 dei documenti che compongono il bilancio d'esercizio

Nella Gazzetta Ufficiale nr. 30 del 06/02/2018 è stato pubblicato l'avviso della disponibilità sul sito dell'Agenzia per l'Italia Digitale della nuova tassonomia 2017-07-06 che dovrà essere obbligatoriamente utilizzata per i bilanci chiusi il 31/12/2017 o successivamente.

Al fine di semplificare le modalità di presentazione delle domande di deposito dei bilanci, XBRL Italia e l’Osservatorio CNDCEC – Unioncamere hanno deciso di dismettere tre tassonomie (2009-02-16; 2011-01-04; 2014-11-17).

Di seguito sono riportate le tassonomie da utilizzare sulla base dell’esercizio di riferimento applicabili anche per i bilanci consolidati (codice atto 713):

  • bilanci con inizio esercizio 01/01/2016 o successivo e chiusi il 31/12/2017 o successivamente dovranno essere redatti utilizzando la nuova tassonomia 2017-07-06;
  • bilanci con inizio esercizio 01/01/2016 o successivo e chiusi prima del 31/12/2017 potranno essere redatti utilizzando la tassonomia 2016-11-14 o la nuova tassonomia 2017-07-06;
  • bilanci con inizio esercizio antecedente al 01/01/2016 potranno essere redatti utilizzando la tassonomia 2015-12-14 o successive (mantenuta in vigore per assicurarne la coerenza normativa poichè non sono soggetti alle regole contabili e civilistiche introdotte dal Decreto legislativo 139/2015).

Si ricorda che i consorzi (codice atto 720) e i contratti di rete con soggettività giuridica (codice atto 722) che chiudono l'esercizio il 31/12/2017 dovranno depositare la situazione patrimoniale, comprensiva di nota integrativa, entro il 28 febbraio 2018 e potranno essere redatti con la nuova tassonomia 2017-07-06 o con la precedente  2016-11-14. Tali tassonomie sono utilizzabili nella forma del bilancio ordinario, abbreviato o microimprese in funzione delle caratteristiche del consorzio.

Prima del deposito del bilancio al Registro delle Imprese si consiglia di verificare con TEBENI la validità formale di un'istanza XBRL individuando immediatamente eventuali difformità o anomalie.

Bilanci ed elenco soci

Tutte le società di capitali, le cooperative e i consorzi di garanzia collettiva fidi sono tenuti a depositare all'ufficio del Registro delle Imprese nella cui circoscrizione è ubicata la loro sede legale una copia del bilancio di esercizio. Hanno l'obbligo di depositarlo anche le aziende speciali e istituzioni di enti locali nonchè i GEIE.
Le società per azioni, in accomandita per azioni e loro consortili non quotate in un mercato regolamentato, sono tenute altresì a depositare per l'iscrizione l'elenco dei soci, riferito alla data di approvazione del bilancio, corredato dall'indicazione analitica delle annotazioni effettuate nel libro dei soci dalla data di approvazione del bilancio precedente.

  • L'elenco soci dovra' essere depositato anche in caso di riconferma
  • L'eventuale deposito dell'elenco soci separatamente dal bilancio verra' sanzionato se effettuato oltre i 30 giorni dall'approvazione.

Dal 31 marzo 2009 per le società a responsabilità limitata e consortili a responsabilità limitata non è più dovuto il deposito dell'elenco soci.

Le domande di deposito del bilancio saranno accettate solo se sottoscritte digitalmente da un amministratore o da un professionista iscritto all'albo dei dottori commercialisti ed esperti contabili (dal 01/11/2010 non è più accettato il deposito con procura).

Termini di deposito
Entro 2 mesi dalla chiusura dell'esercizio (consorzi e contratti di rete).
Entro 30 giorni dalla data del verbale di approvazione del bilancio (società di capitali, cooperative e consorzi confidi).
Entro il 31 maggio (aziende speciali e istituzioni di enti locali).
Entro 4 mesi dalla chiusura dell'esercizio (GEIE).

Formato dei documenti
Il bilancio e gli allegati devono essere obbligatoriamente dei documenti informatici sottoscritti con firma digitale, in formato XBRL e PDF/A.

L'elenco dei soci viene compilato direttamente sui modelli informatici predisposti per il deposito.

Le società, per periodi amministrativi chiusi dopo il 16 febbraio 2009, sono tenute a depositare al Registro Imprese il solo Prospetto Contabile compilato secondo lo standard XBRL e gli altri allegati in formato PDF/A, tale procedura si applica sia per il bilancio di esercizio che per il consolidato.

Le società,  per periodi amministrativi chiusi il 31 dicembre 2014 o successivamente e approvati dal 3 marzo 2015, sono tenute a depositare l'intero bilancio di esercizio comprensivo di nota integrativa in formato XBRL e degli altri allegati in formato PDF/A.

Tali disposizioni non si applicano ai soggetti esenti dalla presentazione del bilancio in formato XBRL

Controlla l’elenco delle società obbligate e società esonerate al deposito nel formato XBRL
(Icona pdf - 1,72 MB).

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con comunicazione del 21/05/2014 prot. 96380, ha reso obbligatoria, per le banche di credito cooperativo, la dichiarazione di cui al D.D. 28/04/2011 da allegare alla domanda di deposito del bilancio.

Modalità di deposito

Il bilancio di esercizio e l'elenco dei soci devono essere presentati per via telematica o su supporto informatico (con firma digitale).
Sono disponibili le seguenti diverse modalità di predisposizione della pratica e di invio telematico (per tutte è necessario avere l'abilitazione alla trasmissione telematica con il sistema Telemaco): FedraPlus 6.8 o programmi compatibili e Bilanci on-line.

FedraPlus 6.8 e programmi compatibili
La pratica viene predisposta utilizzando il programma FedraPlus 6.8 o altro programma equivalente, e successivamente spedita con Telemaco.
FedraPlus può essere utilizzato anche per il deposito su supporto informatico (CD o chiave USB).

Bilanci on-line
Questa procedura può essere utilizzata solo nel caso di elenco soci confermato (non variato rispetto all'anno precedente) o nel caso in cui lo stesso non debba essere depositato.
I documenti da allegare (bilancio, verbale di approvazione, ecc.) devono essere preparati e firmati digitalmente prima della compilazione online della Scheda Deposito Bilanci.
Prima dell'invio definitivo, la distinta di presentazione del bilancio, generata on line in formato PDF, deve essere scaricata sul proprio PC, firmata digitalmente e successivamente riallegata alla pratica.

Guide per il deposito dei bilanci

Il manuale nazionale guida in modo chiaro e dettagliato alla compilazione e all'invio telematico del bilancio d'esercizio con il software bilanci on-line o con Fedra 6.8.

Manuale Operativo Unioncamere - edizione 2018 (Icona pdf - 3,0 MB)

La Camera di commercio di Mantova, inoltre, ha predisposto una sintesi delle principali indicazioni necessarie alla corretta presentazione del bilancio d'esercizio.

Guida in sintesi per Mantova (Icona pdf - 1,7 MB)

Omessi depositi bilanci - Avviso alle imprese

Per l’anno in corso prosegue l’azione di comunicazione alle imprese finalizzata alla qualità della banca dati registro delle imprese: in particolare per il recupero dei bilanci pregressi non depositati.

Di conseguenze a tutte le società che si trovano in stato di anomalia per il mancato deposito (lo stato di anomalia può essere appreso anche tramite informazioni chieste direttamente al call center che cura il cruscotto qualità delle posizioni iscritte in archivio) perverranno avvisi dall’Ufficio Registro delle imprese di Mantova per verificare la propria posizione e, se il caso, a provvedere all’invio telematico dei bilanci d’esercizio regolarmente approvati, ma per qualsiasi motivo non ancora depositati. Qualora il deposito dovesse riguardare più esercizi sociali è necessario rispettare l’ordine cronologico degli esercizi di riferimento, iniziando dal bilancio relativo all’esercizio più vecchio.

Si ricorda ancora che, ai sensi dell’art.2435 codice civile, il deposito del bilancio d’esercizio al registro delle imprese è un obbligo a carico degli amministratori delle società di capitali e cooperative, da assolvere entro 30 giorni dall’approvazione da parte dell’assemblea; il ritardo nell’adempimento della pubblicità di deposito è soggetto a sanzione amministrativa pecuniaria prevista dall’art. 2630 codice civile.

Si rappresenta che il perdurare dell’inadempimento impone a questo registro di effettuare le segnalazioni alle competenti Autorità per gli accertamenti del caso.

Iniziative analoghe coinvolgono anche i consorzi iscritti nel registro delle imprese che hanno omesso il deposito della situazione patrimoniale nei termini di legge.

Per maggiori dettagli sulle modalità di compilazione della modulistica per il deposito telematico dei bilanci di società e situazioni patrimoniali dei consorzi consultare le istruzioni contenute nel Manuale Operativo Unioncamere - edizione 2018 (Icona pdf - 3,1 MB); mentre per conoscere gli importi delle sanzioni pecuniarie, nel caso di adempimenti tardivi, consultare la pagina Accertamento sanzioni.

Dove andare

UFFICIO REGISTRO IMPRESE
Largo di Porta Pradella, 1
46100 Mantova
Tel. 0376234000
Per inviare una e-mail consulta la pagina dei contatti

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO:
martedì dalle 8:30 alle 12:30, il giovedì dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 16:00.
I numeri di prenotazione per l'accesso agli sportelli sono distribuiti sino a 15 minuti prima dell'orario di chiusura.


Ti è stata utile questa pagina?

Premi se ti è stata molto utilePremi se ti è stata utilePremi se non ti è stata utile